skip to Main Content
Contattaci: 0245548548

Questo ragazzo ha subito un intervento da un chirurgo del quale non vorrei fare nome,
la richiesta è stata esplicitamente di rimanere rasato ed è stata eseguita una strip per innestare successivamente solo nel midscalp. La strategia è stata completamente errata già in fase di partenza ed oltre a questo, purtroppo, si è verificata una diastasi importante del tessuto cicatriziale in zona donatrice.

Quando viene eseguita una chirurgia FUT o Strip che dir si voglia, l’attenzione nel periodo post operatorio deve essere estremamente alta.

Prima di tutto un chirurgo dovrebbe consigliare, oltre alla cura e alle attenzioni più banali, anche la limitazione massima di qualsiasi tipo di sforzo intenso (tipo anaerobico da palestra) soprattutto evitando movimenti che possono aumentare di molto la tensione in zona occipitale (vedasi crunch e similari).

 

Guarda QUI…

Per leggere tutto sulla TRICOPIGMENTAZIONE

Il trattamento non è stato semplice seppur ora, il ragazzo, abbiamo recuperato moltissimo dal punto di vista estetico. Abbiamo raggiunto la totale uniformità nella zona superiore del capo, e gli innesti sono visibili solamente a distanze iper ravvicinate.
Tutto come da copione.

La problematica di qualsiasi tipo di camouflage su tessuto cicatriziale è stato riscontrato anche in questa tricopigmentazione su cicatrice post intervento chirurgico.
La differenza di tessuto (data la mancanza dello strato dell’epidermide) e la fortissima discromia tra tessuto cicatriziale e la zona dove fisiologicamente abbiamo il maggior numero di capelli, hanno fatto si che seppur le sedute su cicatrice fossero due, la copertura non fosse ancora ottima.

Il ragazzo deciderà in futuro se raggiungere il massimo possibile con la tricopigmentazione oppure adottare in sinergia altre metodiche per riduzione della cicatrice e FUE su scar.

Fotografie eseguite dopo il terzo trattamento.
La scar si presenta ancora arrossata nelle zone limitrofe.

Dovremo trattarla ancora per renderla il più possibile omogenea.

Il pigmento in eccesso nell foto ex post è dovuto anche e soprattutto ai depositi negli innesti.
Dato che NON è possibile eseguire un lavaggio nelle prime 24 ore successive al trattamento (dato che la pelle rimane superficialmente lesa e ci sarebbe irrorazione eccessiva) possiamo solo pulire accuratamente la zona trattata.

PRE TRICOpigmentazione cicatrice trapianto

TRICOpigmentazione cicatrice trapianto
TRICOpigmentazione cicatrice trapianto
TRICOpigmentazione cicatrice trapianto

post TRICOpigmentazione cicatrice trapianto

TRICOpigmentazione cicatrice trapianto
TRICOpigmentazione cicatrice trapianto
TRICOpigmentazione cicatrice trapianto